Fasi di imbottigliamento vino fermo

  • Home
  • /
  • Fasi di imbottigliamento vino fermo
metodo charmat

Le fasi di imbottigliamento del vino fermo

Le bottiglie vuote, del formato specifico impostato per la produzione, vengono caricate sul nastro trasportatore pronte per iniziare il percorso di sciacquatura – sterilizzazione – riempimento – tappatura – etichettamento – confezionamento finale.

Nastro trasportatore

Tutte le bottiglie vuote attraversano la sciacquatrice automatica GAI che, mediante un ugello penetrante, permette di risciacquare internamente e a fondo le bottiglie. Le bottiglie durante questa fase si trovano ribaltate a testa in giù per favorirne la pulizia e l’espulsione dell’acqua.

Gli impianti di imbottigliamento mobile di OENOITALIA SERVIZI utilizzata acqua sterile microfiltrata a 0,40 micron.

Impianto sciacquatrice

Le bottiglie attraversano la linea di asciugatura in ambiente di alto vuoto che, grazie all’azione combinata dell’azoto durante l’asciugatura, permette di assicurare un successivo riempimento in ambiente protetto ed evitare quindi la possibile ossidazione del vino.

Impianto di asciugatura

In base alla capacità produttiva richiesta, le bottiglie pulite raggiungono l’ impianto di riempimento con macchinari automatici (per grande produzione) o semiautomatici (per produzioni ridotte).

Ogni impianto di riempimento di OENOITALIA SERVIZI è dotato di vaporizzatore per la sterilizzazione preventiva della linea.

Le bottiglie, attraverso ugelli di riempimento, vengono riempite fino a livello impostato per il formato specifico, pronte per la fase successiva di tappatura tramite tappo in sughero.

impianto-riempimento

Le bottiglie di vino fermo, riempite a livello, raggiungono la fase di tappatura attraverso tappatrici automatiche GAI, per tappi in sughero.

macchinario-tappatrice-vino-fermo

Ogni linea di riempimento è dotata di capsulatrice monoblocco in grado di applicare capsule in polilaminato.

impianto-capsulatura-vino-fermo

Gli impianti di etichettatura forniti da OENOITALIA SERVIZI permettono l’applicazione di diversi tipi di etichetta per coprire ogni tipo di esigenza da parte del cliente.

  • Etichetta frontale
  • Etichetta retro
  • Applicazione di sigillo fiscale

Il tutto con estrema flessibilità di dimensioni e formati, permettendovi di utilizzare bobine già in vostro possesso.

Per conoscere i formati e le dimensioni supportate dai nostri impianti, accedi all’area riservata per effettuare il download dei manuali sui formati disponibili.

Impianto etichettatura

Le bottiglie raggiungono l’ultima fase del processo di produzione: il confezionamento.

Attraverso impianti completamente automatizzati, le bottiglie vengono inserite in cartoni del formato richiesto.

Ogni confezione viene chiusa e sigillata con colla a caldo e vengono applicate per ogni cartone informazioni utili (data e lotto produzione) tramite punzonatura o tramite getto d’inchiostro.

I cartoni di vino vengono quindi disposti in rullatrici automatiche per l’imballaggio su pallets.

confezionamento